Vini d’Italia del Gambero Rosso 2007


“È con vero piacere che segnaliamo l’ingresso a pieno titolo in guida dell’azienda di Guido Rizzotto: non è facile in una denominazione già così sviluppata qual è il Soave trovare lo spazio per poter affermare il proprio vino. Che il prodotto sia buono è sicuramente indispensabile. Occorrono anche determinazione, passione e attaccamento al territorio. Tutte qualità che a Guido, pur dietro un carattere molto discreto, non mancano e che si possono intuire già visitando l’azienda.
Due i Soave di grande caratura. Il Sengialta è ricco e polposo, dotato di una sana rusticità che riconduce all’anima della garganega.
Ancora più convincente il Soave Classico 2005, intenso e nitido nell’espressione di fiori e frutta bianca, con le note minerali che guadagnano visibilità assaggio dopo assaggio; in bocca rivela buona struttura e grinta.
Riuscito anche il Lunalonga 2004, un Soave ricco e di avvolgente bevibilità”.