Come lo facciamo


Balestri Valda

Abbiamo detto no alla chimica e coltiviamo i nostri vigneti ed i nostri uliveti secondo i principi della viticoltura biologica; ogni nostra pratica agronomica vuole essere espressione di profondo rispetto per la natura e di armonia con l’ecosistema. Per questo abbiamo intrapreso con entusiasmo anche l’apicoltura e le nostre api felici testimoniano che la tutela della biodiversità è doverosa e possibile.

Lavoriamo con passione e ci sentiamo fortunati circondati da tanta bellezza: le nostre dolci colline, il bosco rigoglioso, il profilo del castello medievale all’orizzonte, i colori della natura che cambiano all’alternarsi delle stagioni.
Le nostre sono terre da secoli vocate alla coltivazione della vite. Tutti i nostri vigneti sono situati in collina, nel cuore della zona classica di produzione, dove le terre sono ricche e scure, di origine vulcanica. Certo la lavorazione si fa più faticosa ma qui il clima è mite, generoso e l’esposizione a sud consente un giusto accumulo degli zuccheri grazie all’abbondante irradiazione solare.

Da sempre crediamo nei nostri vitigni autoctoni e solo ad essi ci dedichiamo, puntando a basse rese per ettaro a tutto vantaggio della qualità. Garganega e Trebbiano di Soave la fanno da padrone in cantina, dove vinifichiamo con il massimo rispetto per il nostro terroir.